Interventi per la digitalizzazione delle pmi: come ottenere le agevolazioni

È alle porte l’avvio della nuova misura agevolativa dedicata alle micro, piccole e medie imprese che prevede la concessione di un contributo a fondo perduto definito “voucher”, fino a 10 mila euro, finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

Le spese ammissibili devono essere riferite all’acquisto di software, hardware o servizi che consentono il raggiungimento delle seguenti finalità:

  • Miglioramento dell’efficienza aziendale;
  • Modernizzazione dell’organizzazione del lavoro;
  • Sviluppo di soluzioni di e-commerce;
  • Connettività a banda larga e ultra larga;
  • Collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  • Formazione qualificata nel campo ICT del personale.

Si può presentare un’unica domanda per un importo del Voucher pari al 50% del totale delle spese ammissibili (spesa massima consigliata 20.000€); in ogni caso l’importo del voucher potrà essere massimo 10.000€.

L’invio delle domande di accesso alle agevolazioni può essere effettuato a partire dal 30 gennaio 2018 e fino al 9 febbraio 2018.

La consulenza ed il supporto offerte da SVS.Impresa non hanno alcun costo iniziale. Il compenso sarà commisurato all’agevolazione ottenuta.

Condividi la pagina
Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi