E se la tua banca ti avesse fatto pagare più interessi del dovuto?

Oggi ben pochi imprenditori sarebbero in grado di avviare e condurre un’attività imprenditoriale senza fare ricorso al credito bancario.

Eppure chi ha attivato una scopertura di conto corrente o altre forme di finanziamento sa che spesso questi strumenti sono poco trasparenti e talvolta più cari del dovuto.

In particolare, il costo del denaro può “sforare” il tetto massimo previsto dalla Legge n.108/96 sull’usura.

Proprio questa legge, però, offre una soluzione: infatti, se il costo del denaro supera la soglia massima da essa prevista è possibile recuperare gli interessi e gli altri oneri indebitamente pagati.

Ma come si può scoprire se il tasso applicato alla propria  azienda è usuraio o meno?

Occorre fare una verifica approfondita dei conti correnti e delle esposizioni bancarie in genere.

A chi rivolgersi?

Esistono esperti che lavorano nel settore che possono offrire questo servizio. I professionisti di SVS.Impresa fanno proprio questo: mettono a disposizione degli imprenditori  la loro ultraventennale conoscenza delle tematiche bancarie, imprenditoriali e tecnologiche.

In particolare, Svs Impresa verifica GRATUITAMENTE i tassi applicati, fa quindi un’analisi sulle procedure più opportune da attivare in caso di usura e si occupa di redigere una perizia tecnica finanziaria quantificando il danno subito; infine, offre assistenza ed affiancamento al legale per le eventuali azioni risarcitorie.

Per informazioni:

info@svsimpresa.it

https://www.facebook.com/SVS.Impresa

Condividi la pagina
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.