FSE, questo sconosciuto

Il Fondo sociale europeo (FSE) fa parte dei Fondi strutturali dell’UE ed è lo strumento più rilevante per la creazione di maggiori e migliori opportunità di lavoro in Europa. Nel periodo 2007-2013, l’FSE ha investito circa 75 miliardi di euro in tutta l’Unione europea. A questi si aggiungono altri 50… (Continua a leggere)

Condividi la pagina

Possiamo credere ancora nella ripresa economica del Mezzogiorno?

Qualche giorno fa, leggo su “La Repubblica” che in tredici anni, dal 2000 al 2013, l’Italia è stato il Paese che è cresciuto meno, +20,6% rispetto al +37,3% dell’area Euro a 18, addirittura meno della Grecia. Non mi stupisco, già da qualche anno sento parlare e discutere di crisi economica…. (Continua a leggere)

Condividi la pagina

Quando e quali misure adottare per rafforzare il capitale?

Il fine principale di un’azienda è quello di soddisfare, nel medio termine, le attese di remunerazione di coloro che, per diversi motivi, gravitano attorno ad essa. Per raggiungere i propri scopi l’azienda deve adottare una politica di produzione efficace ed equilibrata, investire in innovazione e sviluppo, promuovere i propri prodotti… (Continua a leggere)

Condividi la pagina

Accesso al credito per le pmi in tempo di crisi

Nonostante le continue rassicurazioni da parte del Governo sulla imminente ripresa della nostra economia, le imprese (che evidentemente non vedono i telegiornali) si sentono abbandonate a se stesse. Nuove tasse esose e irragionevoli, la mancanza di politiche sostanziali di aiuto alle imprese, una contrazione dei mercati interni dovuta a una… (Continua a leggere)

Condividi la pagina

Come recuperare ciò che la banca vi ha sottratto

Svs.Impresa è costituita da un gruppo di professionisti con un’approfondita conoscenza delle tematiche bancarie, imprenditoriali e tecnologiche che offre servizi di Studio & Consulting alle pmi. Tra i servizi offerti quello dell’assistenza bancaria e, in particolare, il recupero degli importi pagati in più sulle esposizioni bancarie, così come disciplinato dalla… (Continua a leggere)

Condividi la pagina

Banca d’Italia centrale dei rischi

La Centrale Rischi (CR) di Banca d’Italia nasce con l’intento di raccogliere le informazioni fornite mensilmente dalle banche e dagli altri intermediari finanziari sui crediti concessi e metterle a disposizione dei soggetti abilitati (banche, intermediari, diretti interessati, Magistratura penale). Le banche e gli altri intermediari sono tenuti inoltre a comunicare… (Continua a leggere)

Condividi la pagina

Oneri senza onori

È arcinoto e arcisaputo, da chi fa il mestiere bruto dello (fesso) imprenditore, che in Italia c’è uno Stato, che se rischi per lo fare, e non parli per parlare (come fanno assai persone), lui ti impone di pagare quello che vi sto per dire: dieci tasse per aprire, mille… (Continua a leggere)

Condividi la pagina

A proposito di crisi

Signori lettori che avete la pazienza di leggermi, ho il piacere di comunicare (ai pochi di voi che ancora non lo sanno) che la nostra economia ha registrato una crescita dello 0,1%. Lo hanno detto alla televisione! A questo punto penserete che se i disoccupati aumentano e gli imprenditori continuano… (Continua a leggere)

Condividi la pagina

Rating: le banche danno i numeri!

Con Basilea 2 è stato introdotto un sistema che differenzia oggettivamente i crediti per classi di rischio. Il “Comitato” ha inoltre pensato di dare un punteggio (definito rating) sulla capacità (merito creditizio) di una impresa di restituire il credito. Più alto è il punteggio minore è per la banca la… (Continua a leggere)

Condividi la pagina

Storia di Mario e Banca Z.

Gennaio 2014, un giorno qualsiasi di una qualunque città italiana. Dal tono della lettera si evince che Banca Z. è davvero preoccupata e chiede a Mario di venirla a trovare con la massima urgenza, ha cose importanti da dirgli. Mario, cinquantenne imprenditore, si chiede cosa possa essere successo e percorre… (Continua a leggere)

Condividi la pagina